La routine per il tuo benessere giornaliero




Vorresti sapere cosa puoi fare tutti i giorni per migliorare il tuo benessere? Ti piacerebbe scoprire quale routine puoi iniziare subito per sentirti meglio con il tuo corpo?

In questo articolo ti racconterò la mia personale “tabella di marcia” e i benefici che ho potuto ricavarne.

 

La routine del benessere

Prima di partire devo parlarti di un libro, nello specifico di “The Miracle Morning” di Hal Elrod, che è stato in grado di cambiare a far crescere moltissime persone in tutto il mondo. Anche io sono stato molto ispirato da questo libro, che è stato in grado di farmi capire l’importanza di come ci comportiamo già da quando suona la sveglia.

La mia personale routine del benessere inizia alla mattina presto, i motivi sono espressi molto bene in The Miracle Morning, ma lascia che ti spieghi anche quello che ho potuto percepire personalmente:

  • Non ti sveglierai mai presto per perdere tempo: se ti svegli alle 6 del mattino per poi perderti in cose che per te non sono importanti saresti il primo a pensare “ma cosa sto facendo?”;
  • È il modo per iniziare la giornata con il giusto approccio: svegliarsi presto e alzarsi subito richiede molta disciplina; se riesci a non ritardare la sveglia sarai in grado di non rimandare anche le altre cose che devi fare durante la giornata;
  • È il momento migliore per certe pratiche: puoi meditare prima che i pensieri della giornata ti affollino la mente e uscire per una camminata quando fuori c’è silenzio, tranquillità e colori stupendi;
  • Ti fa affrontare la giornata con la giusta carica: l’attività fisica e altre pratiche possono darti tutte le energie di cui hai bisogno.

Questi sono solo alcuni dei benefici della routine mattutina che ti sto per raccontare, andiamo a scoprirla.

 

 

La routine mattutina per il tuo benessere

Ti anticipo che se vuoi abbracciare questa pratica e vuoi prendere spunto dalla mia dovrai svegliarti almeno un’ora prima del solito, e so che ti sta già venendo voglia di chiudere l’articolo, ma se riuscirai a trovare la motivazione per provare sono certo che potrai avere grandi soddisfazioni.

Vediamo la mia routine del benessere:

Ore 6.00, sveglia: per molti potrebbe sembrare presto, in The Miracle Morning consigliano addirittura le 5, in realtà dipende dall’ora in cui devi iniziare a fare le tue cose. Importantissimo è non posticipare la sveglia, quei 6 minuti a letto non ti renderanno più attivo, tira fuori la tua forza di volontà e giù dal letto. Adesso dico così ma è stata una delle cose più difficili per me, per farlo ho cominciato a mettere il telefono lontano dal letto, così ero costretto ad alzarmi per spegnare la sveglia.

Subito dopo vado a lavarmi i denti, la faccia e a bere un bicchiere d’acqua, questa pratica la consiglio caldamente, fatte queste 3 mosse puoi star certo che a letto non ci torni.

Ore 6.10, vestirsi: soprattutto adesso che fa freddo, io ho la tuta pronta e adatta per le attività della mia routine.

6.15, meditazione: come ti raccontavo in un altro articolo, trovo che la mattina presto sia il momento migliore per meditare, non hai ancora i pensieri di quello che devi fare durante la giornata e puoi ritagliarti questo spazio per te.

6.25, camminata: è forse la parte che preferisco, mi copro bene, soprattutto nei giorni più freddi e con le cuffiette mi faccio una camminata senza far particolarmente caso al passo che tengo, accompagno questa pratica con della musica o un podcast in base alla giornata. Negli ultimi giorni ero stato abbastanza fortunato ed ero riuscito a godermi un’alba bellissima sulla campagna nascosta da un velo di nebbia.

Alba

Alba durante la mia camminata

Ore 6.45, workout: la camminata è servita anche per svegliare e riscaldare i muscoli, è il momento di una sessione breve ma intensa di workout, puoi usare questo lasso di tempo anche per provare i nostri esercizi per collo e schiena. Attenzione: ovviamente spero che tu possa fare tua questa routine e modificare l’ordine dei compiti, ricorda però di far passare almeno mezz’ora da quando ti sei alzato agli esercizi, in modo da dare il tempo ai muscoli di riprendersi dopo aver “dormito” per tutta la notte.

Ore 7.00, doccia: ah che bella sensazione meritarsi quella doccia, hai sudato e ti puoi finalmente godere quel momento. C’è a chi piace abbinare questo step con delle riflessioni sulla giornata da affrontare o con la ripetizione di frasi motivanti.

Ore 7.15, colazione: dopo esserti vestito e preparato ti sarà giustamente venuta fame, puoi fare una bella colazione nutriente. C’è a chi piace leggere in questo frangente, in questo caso va bene sia un libro che delle notizie.

7.25, lettura: io ho deciso di ritagliare un momento specifico per la lettura, una cosa importante è non coricarsi a letto per farlo.

7.45, si parte: rifaccio il letto ed inizio a scrivere tutte le cose che devo fare durante la giornata. Quando alle 8 comincerò avrò le idee chiare su come muovermi e sarò carico per affrontarla!

Questa era la mia routine, come ti sembra? I benefici sono incredibili e si percepiscono fin dalla prime volte. Ti invito a sperimentare e a creare la tua personale tabella di marcia, sarà un grandissimo alleato per affrontare meglio la giornata e per il tuo benessere, sia fisico che mentale!

Se vuoi approfondire ti invito a leggere “The Miracle Morning”, si dimostrerà davvero un libro importante.

Spero che questo articolo ti sia piaciuto, se è così iscriviti alla newsletter per rimanere sempre aggiornato sulle nostre uscite, alla prossima!

 





Torna al blog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Iscriviti alla newsletter

* Richiesto